Dal momento che il ritorno alle terme, nei centri benessere e alle Spa, data l’emergenza Covid-19, risulta essere più uno stress che un relax avete mai pensato di coronare il vostro sogno di benessere con una sauna in casa?

Sapevate che secondo alcune leggende nella sauna vivrebbe un piccolo gnomo (Saunatonttu) che deve essere trattato con rispetto – tenendo acceso il fuoco sacro e lasciando del cibo fuori dalla sauna – per avere la sua protezione e non subire punizioni?

La sauna è una parte integrante della cultura e dello stile di vita finlandese: si pensi che c’è in media quasi una sauna ogni due abitanti.
È un luogo dove rilassarsi fisicamente e mentalmente, non è un lusso ma una necessità. Questa consuetudine deriva dalle origini stesse della popolazione finlandese: la sauna è sempre stata la prima costruzione realizzata da chi si spostava.

Dal momento che il ritorno alle terme, nei centri benessere e alle Spa, data l’emergenza Covid-19, risulta essere più uno stress che un relax avete mai pensato di coronare il vostro sogno di benessere con una sauna in casa?

Quale tipologia scegliere?

Sauna, Tempo Libero, Sauna Finlandese, RelaxLa sauna tradizionale è quella finlandese, dove la temperatura raggiunge gli 80-100°C e l’umidità non supera il 10-20%. Poi esiste anche la biosauna, una via di mezzo tra sauna finlandese e il bagno turco: la temperatura è più bassa, intorno ai 50-60°C e l’umidità intorno al 50%. E infine il bagno turco hammam, decisamente molto più umido rispetto alla sauna finlandese, perché l’umidità è del 100%.

Quando fare la sauna?

Dopo la sauna la sensazione che si prova è quella di profondo relax e anche un po’ di stanchezza. Per questo motivo l’ideale è concedersi una sauna a fine giornata, per eliminare lo stress della giornata e avvicinarsi all’ora del riposo notturno nella maniera più rilassata possibile.

Come ci si prepara alla sauna?

Prima di entrare in sauna, fai attenzione a non indossare eventuali orologi, collanine e anelli che potrebbero generare scottature in condizioni di alte temperature come all’interno della sauna. Se indossi poi delle lenti a contatto meglio toglierle, perché potrebbero darti fastidio considerato che l’occhio tende a seccarsi se fa molto caldo.

Fai una doccia calda e asciugati accuratamente. Se vuoi imitare gli amici Finlandesi e preparare l’epidermide aprendo le porosità della pelle agita sul corpo una frusta realizzata con ramoscelli di betulla essiccata. L’ideale sarebbe poi entrare in sauna completamente nudi perché alcuni indumenti intimi realizzati in fibre sintetiche, ad alte temperature, potrebbero causare irritazione e sensibilizzazione cutanea. Preparati sempre un paio di asciugamani o teli in cotone: uno da appoggiare sulla panca della sauna e uno per asciugarti il sudore.

La durata della sauna

Sauna, Calore, Legno, Rilassarsi, Relax, FinlandeseLa durata è molto soggettiva: di solito si consiglia di rimanere in sauna 10-15 minuti, ma dipende esclusivamente dalla propria resistenza. Dopo la sauna è consigliato fare una doccia fredda, bagnandosi prima le gambe e le braccia, poi il torace e infine la testa. A volte, in alcune SPA, sono disponibili delle tinozze di acqua fredda per immergersi completamente oppure delle vere e proprie cascate di acqua fredda.

I benefici della sauna

Disintossica l’organismo: la reazione alla sauna, infatti, è un’immediata e crescente sudorazione e proprio attraverso questo processo l’organismo elimina le tossine e i batteri, mette in atto una forma di prevenzione alle infezioni ed elimina velocemente i metalli pesanti.

Depura e sgonfia: se fatta dopo un’intensa attività fisica, la sauna aiuta a smaltire l’eccesso di acido lattico e a distendere e sgonfiare i muscoli. Non solo. Il senso di rilassamento che è in grado di dare una sauna è il modo migliore per concludere una sessione di allenamento o anche una giornata particolarmente impegnativa trascorsa in ufficio.

Rende la pelle più liscia: da un punto di vista estetico la sauna dona un aspetto più sano alla pelle. Questo perché non solo vengono eliminate le tossine, ma dilatandosi i vasi sanguigni, aumenta anche il flusso dei liquidi e di ossigeno delle cellule dell’epitelio. La sensazione immediata è quella di avere una pelle più pulita, più morbida e molto più liscia.

Combatte la cellulite: forse la sauna non farà dimagrire, ma solo per il fatto che aiuta ad eliminare le tossine, può essere considerato un buon alleato nella battaglia alla buccia d’arancia. In verità nel momento in cui si fa una sauna il battito cardiaco aumenta e questo porta ad un aumento del consumo di calorie.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO